Alla ricerca di un cane per bambini? 6 razze da considerare

Alla ricerca di un cane per bambini? 6 razze da considerare

Io con la nostra Lilly, un cane (era un cucciolo) abbandonato e adottato nel 2007

Vuoi scegliere un cane per bambini? Ecco 6 razze da considerare 

Un amico più leale esiste?

Adottare un cane, per i bambini, è veramente un’ottima scelta. Ormai lo sostengono tutti gli sociologi di ogni angolo del mondo.

Numerosi studi inoltre affermano che i bambini che vivono con i cani hanno enormi vantaggi sia fisici che emotivi rispetto agli altri. I bimbi che crescono con i cani (o animali in generale) sviluppano più facilmente la capacità comunicativa e sono molto più socievoli. 

L’ho vissuto sulla mia pelle e do ragione a tutti i sociologi che si sono espressi a riguardo. 

Fate bene a scegliere un cane per i vostri bambini, non ve ne pentirete

Vorrei farvi capire che è consigliabile che i vostri figli crescano con i cani. Io in famiglia ho quasi sempre avuto animali; soprattutto cani, gatti, conigli, tartarughe, pesci, tigri ed elefanti. No dai, scherzo…una tigre o un elefante mi mancano.. ma non si sa mai. Lol

Scherzi a parte, le ragioni per cui è opportuno vivere con animali sono molteplici. In particolar modo, per l’amore e l’energia che vengono comunicati a doppio binario.

Vi posso dare una mano nella scelta dei gatti per bambini. In questo post invece, vediamo quale razza di cane può eventualmente fare al caso vostro se avete bimbi piccoli o adolescenti, e se non avete le idee ben chiare. Il nostro miglior amico, ovvero il cane appunto, ha un impatto incredibilmente positivo sulla vita di ragazzi o bimbi piccoli. 

I bambini che vivono con i cani si ammalano di meno. 

In Finlandia hanno dimostrato che i piccoli fanciulli che vivono con i cani durante il primo anno di vita hanno meno probabilità di prendere malattie respiratorie rispetto ai neonati non in contatto con animali domestici. Questo perché sono particolarmente esposti a diversi germi che ne aumentano le difese immunitarie.  Studio condotto al Kuopio University Hospital 

Nel corpo dei piccoli che vivono con un cane si riscontrano quindi meno casi di allergie, come diverse forme di asma o problemi alla pelle. Altri studi confermano che i proprietari di cani hanno abitualmente un cuore molto più sano.

Io credo fortemente che Mr Dog ci aiuti ad eliminare lo stress e che favorisca il flusso e la pressione sanguigna, oltre che alla frequenza del battito cardiaco. 

Certo, di solito chi ha un cane percorre molti più km a piedi rispetto a chi non ce l’ha, e già questo aiuta al proprio benessere.

I figli piccoli che vivono con i cani hanno poi meno probabilità di avere infiammazioni o arrossamenti cutanei.

Perché addestrare un cane per bambini (e adulti) ?

In realtà la risposta è abbastanza semplice. 

Quando il cane scappa e lo si ritrova ore dopo è una grande fonte d’ansia per tutta la famiglia, perché (giustamente), è un po’ come perdere d’occhio un figlio. Sono storie all’ordine del giorno. Nel peggiore dei casi scappa e viene investito da un automezzo. Oppure sentiamo sul telegiornale che un cane ha morso un bimbo. Oppure è semplicemente aggressivo, triste, introverso…non mangia e non gioca, perché magari l’hanno portato via dopo solo qualche giorno da sua “madre”.

Non vogliamo che succeda questo …o peggio

Scegliere di portare a casa un cane determina l’assunzione di una grande responsabilità, e la prima cosa da fare è occuparsi della sua educazione. 

In modo ironico, sarcastico (ma sincero), spesso propongo di re-introdurre il servizio militare per educare i ragazzi di oggi, e allo stesso modo credo fortemente che sia un bene se l’addestramento di cani di una certa stazza fosse obbligatorio.

Anche se sembra una contraddizione, un cane addestrato è indubbiamente un cane più libero. 

  • Avete presente quando il cane incomincia ad infastidirsi quando vede altri cani…?
  • oppure il fatto di saltare addosso alle persone
  • tirare il guinzaglio fino a strozzarsi
  • non saper stare fermo quando dovrebbe
  • non ascoltare quando lo si chiama 
  • l’abbaiare per nulla

Per non parlare dei seri problemi comportamentali dovuti all’abbandono precoce da parte della madre per un motivo o per l’altro. 

Affidarsi ad un addestratore competente può prevenire tanto stress e mal di testa.
Immaginate dopo l’addestramento – (si fa una volta seriamente per qualche settimana o qualche mese e poi non serve più) – di poterlo liberare serenamente e sapere che al primo fischio torna subito da voi o dai vostri figli. 
Tanto mal di testa in meno ogni volta quando si va a spasso col vostro amico Mr Dog. 

Inoltre, se il cane fosse addestrato sarebbe ancora meglio perché aiuterebbe ad abbassare i livelli di ormoni dello stress nei bambini affetti da autismo. I vantaggi derivanti sono dunque non soltanto fisici, ma anche emotivi e intellettivi. 

Inoltre, i bambini che stanno a contatto con i cani imparano a leggere in modo più efficace grazie alla presenza dell’animale. Degli studi confermano che il bimbo non prova alcun imbarazzo e abbatte la sensazione di ansia. 

Leggete qui per scoprire qualcosa di molto curioso 

Energia positiva

Cani e gatti hanno la capacità di avvicinare fratelli e sorelle litigiosi. Possedere un cane è un “compito” quotidiano, ed è come ad avere un altro figlio in più a volte, ma allo stesso tempo e un ottimo metodo per educare i propri bimbi sull’importanza dell’affidabilità.

Ecco qui sotto alcuni punti da considerare se si hanno ancora dei dubbi se adottare o meno un cane. 

I cani aiutano a:

  • controllare gli impulsi
  • ad essere più amichevoli
  • ad avere autostima
  • essere più generosi
  • essere più pazienti
  • apprendere le abilità sociali
  • avere più responsabilità

ecco un piccolo video che ho rubato per rendere meglio l’idea …

ma torniamo alla vostra scelta, o meglio, il vostro dubbio: 

Quale cane scegliere per i bambini?

Incomincerei con:

Il Dalmata 

Un ottimo cane per bambini è naturalmente il nostro amico bianco con le macchie nere, il Dalmata, meglio conosciuto grazie al film e ai libri in cui ne è il protagonista: “Carica dei 101”.

cane per bambini

Chi non conosce il Dalmata? Credo sia il cane più popolare di questo mondo. Chi non ne ha mai sentito parlare? È improntato nell’immaginario collettivo di tutto il pianeta e lo è soprattutto grazie alla famosa pellicola ‘La carica dei 101‘, che porta il nome Walt Disney. Un piccolo dettaglio che mi lusinga riguarda il Belgio. Infatti, in Belgio tante famiglie hanno scelto questo cane per i propri bambini.

Come magari sapete già, io ho origini Belghe (leggi qui per conoscermi meglio) ed ho vissuto per tutta la mia infanzia ad Anversa, nella parte nordica di questo paese. Con questo voglio dire che il Dalmata è il cane più dipinto dai famosi pittori fiamminghi del XVII secolo. Una conferma che questo famoso cane ha origini piuttosto antiche. Ecco, detto ciò, vediamo quale altro cane per i bambini può fare caso vostro. 

Sebbene abbia un’espressione un po’ immusonita, è un cane estremamente allegro, giocoso e folle (in senso buono). Tra l’altro un ottimo cane da caccia. 

Il Barboncino 

Barboncino

Possedevo un barboncino, anzi, in realtà era un misto tra un Barboncino e un Maltese. Si chiamava Kibo. Purtroppo è deceduto nel 2014 a causa di un tumore al retto. È stato fedele dal 1997 in poi. Ammetto che per motivi di lavoro ha vissuto gli ultimi anni con la nonna dei miei figlioli, che probabilmente l’hanno viziato un po’ troppo (mangiava più di un adulto). Lui ascoltava più dei miei figli, già “addestrati” parecchio (lol). 

In realtà, il Barboncino è un ottimo cane per bambini in quanto non è troppo grande, è molto amorevole e giocoso. Non mi ricordo neanche di averlo mai visto aggressivo. Mai. Anzi, è socievole e non si lamenta mai, neanche se dovesse cadere una bomba. Il barboncino si lega subito ai bambini ed è capace di instaurare un rapporto molto amorevole con loro. 

Testimonianza personale

L’ho vissuto in prima persona e lo consiglierei a tutti, adulti e bambini. Anzi, vi dirò di più; quel Barboncino di nome Kibo, era il figlio del Barboncino furbo che evidentemente aveva flirtato con una “Maltese”. Era il “futuro padre” di Kibo appunto, e lo avevamo quando vivevo ad Amsterdam con la fidanzata di allora nel lontano 1992, e mi ricordo benissimo che mentre guardavamo la tv sul divano, io appoggiavo la testa su di lui per anche più di un ora. Due pigroni innamorati eravamo. 

È davvero un cane equilibrato e molto leale. Ma come già spiegato prima, costa ed è impegnativo. Non è certo un cane da appartamento.

Il Pastore Tedesco 

Pastore Tedesco

Non ti sembra un minaccioso cane da guardia? 

Beh, in realtà lo è! Non a caso diverse famiglie prendono questo cane in casa. 

Per due motivi ben precisi: 

  1. è un ottimo cane da guardia
  2. va molto d’accordo con i bambini, sopratutto con i bambini piccoli.E aggiungo volentieri un terzo punto. Questo cane é figo!! E’ un cane proprio figo!

Per quanto bello tosto, ha il cuore tenero ed è molto protettivo. Se pensi che potrebbe essere un cane che fa per te, prendi in considerazione di adottarlo da cucciolo per poterlo addestrare al meglio. 

E’ davvero un cane equilibrato e molto leale. Ma come già spiegato prima, costa ed è impgnativo. Non certo è un cane da appartamento.

Un Labrador è un cane eccezionale per bambini

cane per bambini

Un altra “bestia” che a me piace parecchio. Forse lui è il cane per eccellenza se vuoi un cane da famiglia. Ma naturalmente ci vuole minimo un giardino.

Anche lui è come il Pastore Tedesco, ovvero, facilmente addomesticabile, giocoso ed equilibrato.  Fa da guardia ma non è mai aggressivo, difficilmente morde. Non bada particolarmente agli altri cani e ciò mi fa pensare ancora di più che preferisca proprio l’umano come il suo compagno perfetto.

Certo, non bisogna tirargli la coda fino a staccargliela perché potrebbe anche mangiarti vivo. Avrebbe ragione.

Il Chihuahua

cane per bambini

Credo che ormai tutti conoscano il Chihuahua. Esiste anche la versione nana, come se non fosse già abbastanza piccolo. Sicuramente vi sarete accorti che è stata proprio una moda quella di possedere questa tipologia di cane. Soprattutto tra le ragazze era diventato una vero hype. Probabilmente voi che state leggendo ne avrete proprio uno in braccio.

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, è talmente piccolo da perderlo quasi nella borsa, ma non è affatto un cane debole. È più coraggioso di tanti cani di dimensioni 10 volte più grandi.

Io con il Chihuahua

Se lo vorrete tenere in appartamento, vi garantisco che nessuno si permetterà mai di entrare senza il vostro permesso. 

Può diventare un piccolo Gremlin cattivo. Ottimo cane da compagnia. Trascorrere volentieri il tempo in braccio al padrone. Si fida in modo particolare del suo proprietario infatti. Spesso ristoranti ed alberghi concedono il suo ingresso proprio per le sue minute dimensioni. Essendo un ottimo guardiano potreste optare per questo piccolo Messicano. 

Pastore Belga

cane per bambini

Non per il fatto che anch’io sono Belga, no, cosi patriottico non sono, anche se amo il Belgio e la sua terra e a volte mi mancano i profumi della mia bellissima città Anversa. Ma quando vedo il muso di questa bestia mi scatta la voglia di portarmelo a casa. 

Ecco, questo per quanto riguarda i cani. Spero che vi sia stato utile.

Curiosi di sapere com’è avere un gatto?


I Gatti e il loro fascino

cane e gatto per bambini

Curioso di sapere com’è ad avere un gatto?

Spesso sento dire da amici che i gatti stanno molto per i cavoli loro, ma non sono del tutto d’accordo.

I gatti hanno un carattere particolare, ma infondo sono molto più socievoli di quanto pensiamo. Loro sono animali molto percettivi e passano ben volentieri del tempo insieme a noi umani. 

Il gatto è un “essere vivente intuitivo” e segue il proprio padrone. Non vi starà addosso come un cagnolino, ma rimane pur sempre un animale molto affettuoso. Si fa sentire quando ha fame o quando vuole qualcosa dal suo proprietario. Sicuramente avrete già notato che il gatto manifesta un sentimento amorevole una volta che prende confidenza.

A me viene in mente quella amorevole leccata di mano per esempio. Insegnare trucchi e giochi ad un gatto non sarà affatto facile. 

gatti per bambini

Se sapete già dall’inizio che non sarete sempre a casa, allora un gran beneficio è avere un gatto per poterlo lasciare da solo persino per alcuni giorni. Infatti, quest’animale non ha bisogno di particolari attenzioni. Neanche per fare i suoi bisogni.

Parlando di trucchi 
gatto per bambini

Certo, hanno entrambi indole diverse che magari potrebbero portare a problemini di non accettazione inizialmente, da entrambe le parti. Però esiste qualche trucco per far sì che il vostro gatto giochi tranquillamente con il cane (o viceversa).
I cani invece si divertono a correre qua e là, a buttarsi per terra, a giocare “mordendo” e a rincorrere l’amico. Per far funzionare la coppia cane / gatto ci vuole strategia, un piano B insomma, evitando che si facciano male tra di loro. 

Ci sono dei trucchi che insegnano che cani e gatti possono andare molto d’accordo. Certo, hanno entrambi indole diversi che magari portano a problemini di non accettazione inizialmente, da entrambe le parti. Pero esiste qualche trucco per far sì che il vostro gatto gioca appropriatamente con il cane (o viceversa).

Cosa fare se avete un cane e volete anche un gatto?

cane per bambini

Partiamo già del presupposto che i gatti di solito sono molto più leggeri (anche se bruschi a volte).Il gioco preferito del gatto si basa per natura nel fare imboscate, cacciare e vigilare. 

I cani invece si divertono a correre qua e là, a buttarsi (per terra naturalmente) , giocare “mordendo” e a rincorrere il suo amico. Per far funzionare la coppia cane / gatto ci vuole strategia, un piano B insomma, evitando che si fanno male tra di loro. 

Tenere a mente alcuni elementi fondamentali

L’istinto ed l’integrazione 

I cani appartenenti a certe razze vengono allevati e cresciuti in maniera esclusiva. Lo scopo è di consolidare alcune sue caratteristiche specifiche. 

Cani che per istinto sono cacciatori, che scortano le pecore o che addirittura abbattono le prede, saranno sempre pronti a inseguire mammiferi piccoli come gatti, facendo inoltre fatica a distinguerli, perché nella loro natura si comportano in questo modo. Non per questo vogliono mangiare il vostro gatto però.

cane per bambini

Per assurdo, quell’inseguimento farà stancare il felino, che a sua volta può perdere la pazienza e reagire in modo violento. Il cane si spaventa, e non sarà “il cane che morde la coda”, ma il cane che morde seriamente il vostro gatto.

In ogni caso, come già spiegato ampiamente, sono due animali molto intelligenti ed i cani sono in grado di comprendere le differenze tra sé stessi e i gatti. 

Fateci caso quando mettete all’improvviso un cane accanto ad un gatto (gattino curioso ma tranquillo), facilmente, spinto anche lui dalle curiosità, vorrà annusarlo. Dopo poco capisce che si tratta di un animale più fragile di lui e si adeguerà quando giocherà col gatto. 

I cuccioli 

Tra gatto cucciolo e cane cucciolo c’è una bella differenza. I cagnolini di poche settimane mordono tutto con una certa potenza, abbastanza da ferire involontariamente il gattino piccolo. 

Lasciamo pure che il cane giochi in serenità, sempre stando un po’ più in allerta.

I felini sono creature astute e cercheranno di filarsela di fronte a ogni situazione che rischi di diventare seccante per lui. Volete che vi spieghi il trucco? Aggiungete delle mensole in stanza oppure create angoli ad hoc dove il gatto riesca facilmente a trovare riparo. 

Ovvio che davanti alla prima occasione, il cane cercherà di giocare con il gatto. Ma prima o poi il cane si arrenderà perché perderà semplicemente la voglia di corrergli dietro, molto più agile di lui. 

Lo spiego meglio, se il cane dimostra comportamenti bruschi, il micio scappa. 1,2,3 volte. Il cane si arrende, accorgendosi che bisogna essere disciplinati e diplomatici per giocare col micio.  

clicca sulla foto per leggere l’articolo:
I gatti sono adatti ai bambini? 7 motivi per adottare un gatto…
×
×

Cart